Descrizione Progetto

COMMIT

COMPETENZE MIGRANTI IN TOSCANA

Il progetto Competenze Migranti in Toscana “COMMIT”, finanziato dal Ministero dell’interno nell’ambito del Fondo Asilo Migrazione Integrazione “FAMI”, ha l’obiettivo d’individuare e portare a validazione le competenze professionali dei migranti di Paesi Terzi – con Permesso di Soggiorno valido per il lavoro e Livello A2 di conoscenza della lingua italiana – presenti sul territorio della Regione Toscana.
Lucca è una delle Province coinvolte nelle azioni di questo progetto con l’obiettivo specifico di prendere in carico 206 cittadini stranieri extra UE presenti sul nostro territorio entro la fine del mese di dicembre 2021.

Il percorso prevede una prima fase di competenza degli operatori del territorio che consiste nella diffusione del progetto trai potenziali utenti anche avvalendosi del supporto di realtà come associazioni, enti gestori di centri di accoglienza straordinaria e SIPROIMI, centri di ascolto, Centri per l’Impiego, sportelli informativi e di orientamento legale.

Nella fase successiva, l’operatore svolge un primo colloquio di accoglienza e procede alla registrazione dei dati del migrante con:
– compilazione dei moduli previsti dal progetto (scheda anagrafica, registro individuale, accordo di servizio);
– raccolta dei documenti amministrativi (Permesso di Soggiorno, Codice Fiscale e Carta d’Identità);
– raccolta delle cosiddette “evidenze” ovvero tutti quei documenti/certificati/attestati, anche del Paese di Origine, che danno prova delle attività svolte dal migrante, sia per quanto riguarda i percorsi formativi (compreso il grado d’istruzione raggiunto, il livello di conoscenza della lingua italiana, i corsi professionalizzanti), sia per quanto riguarda le esperienze di volontariato, tirocinio (in questo caso può tornare utile, ad esempio, la relazione conclusiva dell’azienda ospitante) e lavoro (in questo caso sono utili anche le attestazioni di servizio rilasciate dall’ente presso il quale è stata prestata l’attività). Lo stesso Curriculum Vitae rappresenta un’evidenza.

Segue la fase di presa in carico da parte del Consulente IVC (anche detto validatore di competenze), il quale ha il compito di valutare tutte le evidenze presentate al fine di capire se sussiste la possibilità di completare una o più Aree di Attività “ADA” ovvero procedere al riconoscimento – e quindi alla certificazione – del possesso di una o più competenze. Questa figura, interviene attraverso una serie di colloqui che hanno anche la funzione di orientare l’utente rispetto alle azioni da svolgere (ad esempio, seguire un corso di formazione anche online gratuiti) per completare una data ADA e, più in generale, nella ricerca del lavoro.
A fine percorso, laddove sia stato possibile portare validazione le competenze, viene rilasciato all’utente del servizio un “Documento di Trasparenza” riconosciuto dalla Regione Toscana e quindi con un certo valore ai fini della ricerca del lavoro.

Enti coinvolti nella provincia di Lucca: Centro per l’Impiego di Lucca, Consorzio Mestieri Toscana, Cooperativa Sociale Odissea.

SCARICA LA SCHEDA
GIACOMO POETA
GIACOMO POETA
RESPONSABILE DEL PROGETTO

DONA IL TUO 5 x 1000 A ODISSEA

INDICA LA PARTITA IVA 02095140469 SULLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

COME USEREMO IL TUO 5 x 1000

Abbiamo molti progetti attivi nella provincia di Lucca, puoi vederli nella sezione progetti

PROGETTI
CONTATTI